Home Venezia (VE)

Veneto

PDF Stampa

Chiesa della Maddalena(VENEZIA-Cannaregio) XVIII sec.

chiesa VeneziaSu progetto di Tommaso Temanza, è una delle poche chiese veneziane a pianta circolare, conclusa da cupola, è uno dei più lucidi esempi di architettura neoclassica veneziana (ma, per la sua concenzione laicamente ispirata al modello romano del Pantheon, non andò esente da forti critiche); l’ingresso, preceduto da una breve scalinata, è affiancato da 4 colonne ioniche sostenenti l'architrave e il timpano triangolare. Sulla parete esterna. della zona absidale è inserito un bassorilievo marmoreo della 1^ metà del' 400 raffigurante la Madonna col Bambino e santi. L'interno è esagonale, con 4 cappelle laterali inquadrate da archi a tutto sesto e presbiterio quadrato sviluppato in larghezza con 2 esedre; 12 colonne ioniche binate reggono la trabeazione della cupola. . Ha una grande cupola emisferica con lanterna e conserva notevoli tele del '700 al suo interno, tra cui un'Ultima Cena di Giandomenico Tiepolo e l'Apparizione della Vergine a S. Simone Stock di Giuseppe Angeli.

Fu progettata da Tommaso Temanza..La chiesa di S. Maria Maddalena fu eretta nel 1222 dalla famiglia Balbo, e divenne parrocchia. Stabilita nel 1356 la pace tra Genova e Venezia il giorno di S. M. Maddalena, il Senato decretò che, in memoria del fausto successo, questo giorno si annoverasse tra i festivi. Nel 1701 Francesco Riccardi, allora prete titolato, e poscia pievano, rinnovò la chiesa di cui parliamo. Contemporaneamente crebbe a maggior altezza il campanile, il quale era un'antica torre, posta in riva ad un canale, che fino dal 1398 troviamo interrato, e si denomina ancora «Rio Terrà della Maddalena». Questo campanile nel 1881 venne atterrato. La Chiesa della Maddalena fu rifabbricata dai fondamenti dopo la metà del secolo XVIII sul disegno del Temanza. Nel 1810 cessò d'essere parrocchiale, nel 1820 fu chiusa, e poi riaperta come oratorio sacramentale.

chiesa Venezia1

 
Copyright © 2022 parrocchia mariamaddalena. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.